+39 0865-9291 | CUP +39 0865-929600 info@neuromed.it English Italiano

Centro per lo studio e la cura dell’epilessia

Il Centro per la chirurgia dell’epilessia “Trenta ore per la vita” dell’IRCCS Neuromed, riconosciuto dalla Lega Italiana Contro l’Epilessia (LICE), e’ attivo dall’anno 1998 e si configura come Unità Operativa Complessa con attività clinico-assistenziali in regime ambulatoriale o di ricovero. Il Centro dispone di un reparto di degenza con sei letti dotati di sofisticati sistemi video-EEG che consentono la monitorizzazione continua del paziente. In regime di ricovero vengono gestiti i pazienti che necessitano di approfondimento diagnostico rispetto al livello ambulatoriale, tanto in ambito epilettologico quanto in quello di patologie correlate o che entrano in diagnosi differenziale con l’epilessia ( es,. disturbi del sonno, disturbi del movimento, disturbi psichiatrici con pseudocrisi, sincopi, etc) e che necessitano della registrazione degli episodi clinici.

 

Il Centro per la Terapia Chirurgica dell’Epilessia ha una riconosciuta rilevanza nazionale sia per la dimensione dei pazienti potenziali, che per la stratificazione clinica e relative opzioni terapeutiche. L’epilessia è infatti tra le patologie neurologiche a più elevata prevalenza nei paesi industrializzati, valutata tra il 6 e il 10 per mille. Su un totale di circa 400.000 pazienti con epilessia, in Italia, almeno 50.000 sarebbero i soggetti sofferenti di forme di epilessia parziale“resistente” alla terapia medica. Tali epilessie “resistenti” al trattamento farmacologico costituiscono una patologia fonte di gravi disagi per i malati, per le loro famiglie e per la società, che impegna ingenti risorse economiche per la loro assistenza. Le “epilessie resistenti” possono oggi giovarsi di metodiche diagnostiche sofisticate che rendono spesso possibile individuare la regione cerebrale da cui nasce la scarica epilettica(area epilettogena), cosi da poterla rimuovere con un intervento neurochirurgico. Si calcola che non meno di 20.000 pazienti siano attualmente in Italia i possibili candidati per una soluzione chirurgica della loro epilessia altrimenti intrattabile.

Ricovero per lo studio delle epilessie farmacoresistenti

Centrale nelle attività in regime di ricovero e’ lo studio diagnostico dei pazienti con epilessia focale farmacoresistente candidati a trattamento chirurgico della loro epilessia. In tali pazienti la degenza può essere assimilata a un regime semi-intensivo con costante controllo da parte di personale medico, tecnico e infermieristico. Lo studio prechirurgico si compone di una prima fase di indagini non invasive ( anamnesi epilettologica ed esame neurologico, video-EEG con registrazione delle crisi, Risonanza Magnetica cerebrale 3 Tesla, valutazione neuropsicologica e psichiatrica, eventualmente SPECT e PET cerebrale). Laddove tale fase non abbia consentito la corretta definizione della regione di corteccia cerebrale da rimuovere chirurgicamente ai fini della guarigione dall’epilessia (zona epilettogena) si puo’ procedere con una fase di indagini invasive con l’applicazione, mediante intervento neurochirurgico, di elettrodi intracranici (subdurali o intracerebrali). Eseguito lo studio prechirurgico si definisce collegialmente la strategia chirurgica adatta all’epilessia del singolo paziente e si procede all’intervento.

Prestazioni

Esami di laboratorio, monitorizzazione Video-EEG, monitorizzazione Video-EEG con elettrodi intracranici, RMN morfologica e funzionale, coregistrazione EEG-RMN, esame neuropsicologico, esame psichiatrico, stimolazioni intracerebrali e corticali per mapping funzionale, procedure chirurgiche per l’introduzione di elettrodi intracranici, interventi neurochirurgici di resezione dell’area epilettogena, esame neuropatologico e indagini bio-molecolari sui tessuti asportati. Controlli clinici e strumentali post-chirurgici.

Ricovero per lo studio delle epilessie e sindromi correlate

In rapporto alle esigenze del singolo caso clinico, previa richiesta del medico neurologo del Centro, si può accedere, in regime di convenzione, al ricovero presso il reparto di monitorizzazione Video-EEG dove si effettuano indagini per una definizione diagnostica e protocolli terapeutici adattati al singolo caso clinico.

Responsabile: Dott. Giancarlo Di Gennaro

Collaboratori

Dr Alfredo D’Aniello

Dr.ssa Addolorata Mascia

Dr. Pier Paolo Quarato

Caposala:Ilaria Nazzaro D’apice

Contatti reparto: 0865/929508 (caposala)

Segreteria di reparto: Enrica Salvucci

Contatti: tel: 0865/929528; fax: 0865/929593;

e-mail: segreteria.epilessia@neuromed.it

Scarica brochure CENTRO EPILESSIA

 

Accesso rapido
Dove
Via Atinense, 18 – Pozzilli (IS)

 

Telefono

CUA 0865 9291